Pelle: la bellezza viene da dentro!

Aggiornato il: 6 nov 2018

7 consigli per migliorare l'aspetto della tua pelle


La pelle è la parte di te che più “rivela”.

Può rivelare il tuo stato di salute: quando stai bene hai un bel colorito, se stai male sei pallida, se hai la febbre sei arrossata...

Può rivelare le tue emozioni: rosso = imbarazzo, bianco = paura

Può rivelare la tua età!!


Le funzioni della pelle

  • Protettiva: è una barriera contro agenti fisici e chimici e contro virus e batteri

  • Sensoriale: attraverso il tatto ci permette di sentire dolore, temperatura, pressione, prurito...

  • Secretoria: con la produzione di sostanze come sudore, sebo, melanina, cheratina...

  • Escretoria: cioè di eliminazione delle sostanza tossiche

  • Riassorbimento: delle sostanze lipidiche per mantenere l'equilibrio

  • Respiratoria: attraverso l'assorbimento di ossigeno e l'eliminazione di anidride carbonica


Simbologia della pelle


La pelle, quindi, ci delimita, ci protegge, ci difende, ci permette di conoscere il mondo e di entrare in relazione con gli altri individui, mostrando le nostre emozioni e i nostri sentimenti. E' come una grande tela che offre la possibilità di “mostrare” al mondo esterno le mille emozioni che si alternano dentro ciascuno di noi.

Paura, rabbia, vergogna, imbarazzo circolano nel nostro organismo veicolate dal sangue che arriva in superficie e, affluendo in minore o maggiore quantità, fa arrossire, irritare o impallidire zone particolari del corpo rivelando le nostre emozioni più intime.

Ciò che c'è nel nostro profondo, emerge sulla nostra pelle.


Pelle come limite ed involucro


Inoltre la pelle anzi l’intera epidermide con i suoi cinque strati, può essere simbolicamente considerata un limite, il confine che separa il mondo interno dal mondo esterno. La pelle è il mostro confine, il nostro limite. La pelle è l'involucro che ci contiene e ci protegge.

Non dimentichiamo inoltre il ruolo fondamentale che la pelle gioca nelle relazioni umane. E’ proprio attraverso le innumerevoli terminazioni nervose presente nel derma cutaneo che percepiamo il mondo esterno: attraverso il tocco. Attraverso la cute ci relazioniamo con il mondo e impariamo a conoscerlo nella sua forma e nella sua consistenza.



Pelle come trasformazione e rinnovamento


Ma c’è un altro aspetto che occorre tenere in considerazione: il rinnovamento cellulare.

I cinque strati di cui la pelle si compone, infatti, sono costituiti da cellule che subiscono una modificazione continua, dallo strato più profondo arrivano a quello più esterno.

Da cellule vive, complete di nucleo, si trasformano via via in cellule cornee che, perdendo le loro caratteristiche vitali, raggiungono la superficie morte, senza nucleo destinate a sfaldarsi e ad essere eliminate. In condizioni normali, questo processo dura circa 28 giorni.

Questo ciclo ripropone sulla pelle il grande tema simbolico della trasformazione e del rinnovamento, della vita e della morte, della rinascita.

Non c’è quindi da stupirsi se sono proprio la malattie cutanee (acne, dermatiti, psoriasi…) ad accompagnare e a manifestare nel corpo i difficili momenti di passaggio nella vita e le profonde trasformazioni dell’individuo (adolescenza e menopausa ad esempio).


Pelle e intestino: che legame c'è?


Nella Medicina Tradizionale Cinese la pelle è strettamente interconnessa con i polmoni e con il colon.

Tutti e tre sono associati all'elemento METALLO e sono strettamente collegati tra loro. I polmoni governano lo scambio dentro-fuori dell'aria tramite la respirazione e la pelle si occupa dello scambio dentro-fuori tramite il contatto. Anche l'intestino si occupa di uno scambio dentro-fuori, trattenendo dai ciò che serve ed eliminando ciò che è scarto. Quando c'è una problematica della pelle, bisogna sicuramente ristabilire un equilibrio nei polmoni e nell'intestino.

Non basta occuparsi del sintomo, ma occorre ricercarne la causa.


E la pelle del viso?


Parlando di viso in una visione olistica, ogni “inestetismo” corrisponde ad uno stato d'animo bloccato o alterato.

Ad esempio:

  • una ruga precoce indica preoccupazione

  • la cuperose sono parole non dette

  • la pelle secca mancata considerazione

  • la pelle grassa rabbia inespressa

  • le occhiaie la mancanza di autostima

Ecco perché la bellezza viene da dentro!
Se la tua pelle non è luminosa, non ha un bel colore, è segnata, dimostra più della tua età...
ti stà comunicando che “dentro” qualcosa non va.
Occorrerà quindi agire su più fronti, vediamo come!

7 consigli per migliorare l'aspetto della tua pelle


1- Non sopprimere il sintomo, ascoltalo!

Se soffri di patologie della pelle, non limitarti a cortisone e antistaminici.

Nella visione psicosomatica, ogni sintomo è un messaggio, che va ascoltato e non solo soppresso. I problemi di pelle riguardano le relazioni con gli altri, se ne soffri, prova a domandarti:

"Mi sento forse respinta, abbandonata, incompresa?"

"Sono forse io stessa che mi rifiuto, che mi svaluto, che fatico a rapportarmi con gli altri?"


2 - Occupati del tuo intestino

Come anniamo già visto, nella Medicina Tradizionale Cinese, pelle-polmoni-intestino sono strettamente collegati a livello energetico. Anche la nostra medicina tradizionale però, negli ultimi anni, si stà avvicinando a questo concetto. Diversi studi hanno ormai dimostrato che la disbiosi intestinale può dare origine a diverse altre patologie, tra le quali anche quelle della pelle. Quindi per migliorare la tua pelle dovrai necessariamente prenderti cura del tuo intestino. Per approfondimenti: www.dermobiotica.it Dott. Marco Pignatti Dermatologo


3 - Nutri la tua pelle con i cibi giusti


La pelle è il nostro organo più esteso ed è anche quello dove più si "disegnano" carenze o eccessi alimentari. Un corpo correttamente nutrito e idratato, avrà una pelle dall'aspetto più sano e luminoso.

Quindi è fondamentale inserire nella propria alimentazione frutta e verdura in abbondanza e ovviamente bere tanta acqua. Non farti mancare cibi ricchi di OMEGA 3 e OMEGA 6 come noci, semi oleosi e avocado, aiutano la produzione di COLLAGENE e mantengono la tua pelle bella e giovane.

Ovviamente VIETATO FUMARE!! Limita il consumo di alcolici.


4 - Assumi il Reishi


Se diventa necessario assumere un integratore, scegli il Reishi (o Ganoderma Lucidum).

Questo fungo veniva chiamato dagli antichi cinesi "fungo dell'immortalità" proprio per le sue innumerevoli proprietà, tra le quali quella di rendere la pelle più bella e di migliorare alcune problematiche della pelle legate alle allergie, come la dermatite.





5 - Coccola la tua pelle con un massaggio


Puoi nutrire la tua pelle anche dall'esterno, regalandoti un bel massaggio con OLIO DI MANDORLE DOLCI, lenitivo e nutriente, ricco di vitamine E ed A, acido oleico e linoleico.

L'olio di mandorle dolci può essere anche un ottimo struccante: passato sul viso con un batufolo di cotone, elimina residui di trucco e impurità. Presso lo Studio Quintessenza, tutti i massaggi vengono eseguiti con olio di mandorle dolci PURO AL 100%, sapientemente miscelato con preziose sinergie di OLI ESSENZIALI.


6 - Prova la riflessologia e scopri come può migliorare l'aspetto della tua pelle


Un trattamento di riflessologia, unisce tutti gli aspetti visti fino ad ora:

  • Si occupa della tua pelle dall'esterno, con diverse manualità di massaggio e con l'ausilio di olio di mandorle e oli essenziali

  • Si occupa delle emozioni bloccate, che hanno scritto sulla tua pelle l'inestetismo

  • Si occupa di liberare e riequilibrare l'energia dell'elemento Metallo, cioè quella che, nella Medicina Tradizionale Cinese, regola pelle-polmoni-intestino

  • Ti aiuta a liberarti dalle tossine che rendono la tua pelle spenta e opaca

Fissa un appuntamento al 338 4284162


7 - Impara la ginnastica facciale


Scopri il modo più naturale ed efficace di mantenere il tuo viso giovane e in forma: la ginnastica facciale. L'attività fisica è indispensabile per mantenere il nostro corpo giovane e in salute, anche il viso ne ha bisogno: gli esercizi di ginnastica facciale sono semplici e funzionano.

Possono aiutarti a levigare le rughe, sollevare palpebre e sopracciglia, riempire guance e labbra, sollevare gli zigomi, tonificare la pelle del viso, avere un colorito più sano.

Presso lo Studio Quintessenza si tengono corsi di ginnastica facciale

Richiedi info al 338 4284162

0 visualizzazioni

2018 by Alessandra Saltini - Studio Quintessenza P.iva 03554580369 - Codice Deontologico - Privacy 

Studio Quintessenza di Alessandra Saltini

Viale Nicolò Biondo 15/A

41012 Carpi (Mo)

Tel 338 4284162

email: quintessenza.naturopatia@gmail.com

  • Facebook Icona sociale