2018 by Alessandra Saltini - Studio Quintessenza P.iva 03554580369 - Codice Deontologico - Privacy 

Studio Quintessenza di Alessandra Saltini

Viale Nicolò Biondo 15/A

41012 Carpi (Mo)

Tel 338 4284162

email: quintessenza.naturopatia@gmail.com

  • Alessandra

I 10 poteri della curcuma

Aggiornato il: 14 gen 2019



Curiosità sulla curcuma


La curcuma è una spezia dal colore giallo-arancio e dall'aroma penetrante. Si ricava dalla polverizzazione del rizoma ( un fusto carnoso simile a una radice) della curcuma longa, pianta tropicale molto diffusa in tutta l'Asia del sud, dall'India, alla Thailandia, alla Malesia. Appartiene alla famiglia delle Zingiberacee, la stessa dello zenzero. Il termine curcuma trae origini dalla lingua sanscrita "kum-kuma" e dall'arabo "kour-koum", che significa appunto zafferano, per via della sua somiglianza con la più preziosa spezia, dello stesso giallo vivo, ma dall’aroma differente.


Nei paesi asiatici la pianta è considerata beneaugurante e simbolo di prosperità e ancora oggi in certe zone, le giovani spose il giorno del matrimonio si tingono i capelli con la vivace polvere gialla. Il potere colorante dei rizomi di curcuma è divenuto fonte di ispirazione per usi diversi. La tintura delle stoffe, la colorazione della carta, e il make up delle donne indiane.

Da secoli, la curcuma è un elemento fondamentale della cucina orientale e araba. E’ un ingrediente di base per la preparazione del masala, noto in occidente con il nome di curry. Per le sue proprietà benefiche e curative la curcuma è tradizionalmente impiegata sia nella medicina ayurvedica, che nella medicina tradizionale cinese, in particolare è utilizzata come integratore alimentare naturale.

Negli ultimi anni questa spezia si è molto diffusa anche in oriente, soprattutto per le sue notevoli virtù benefiche.


Proprietà e benefici della curcuma

1- Curcuma potente antinfiammatorio

Il principio attivo più importante è la curcumina, questo principio attivo conferisce alla curcuma anche un'azione antinfiammatoria e analgesica, e per questo motivo è impiegata efficacemente nel trattamento di infiammazioni, dolori articolari, artrite e artrosi. Utile anche in presenza di dolori mestrualicolitecefalea ed emicraniafibromialgia.

Inoltre, facilita l’eliminazione del grasso addominale, resa difficile dallo stato infiammatorio prodotto dalle stesse cellule adipose.


2- Curcuma come detossinante


La curcuma stimola l'azione depurativa del fegato, contribuendo ad eliminare le tossine nel corpo. Inoltre aumenta la produzione di bile da parte della cistifellea, migliora la digestione e riduce la presenza di aria nella pancia.


3- Curcuma per perdere peso


La curcuma può essere un valido aiuto per chi desidera perdere peso, poiché ha un azione riducente sugli accumuli di grasso, in particolare sul grasso addominale. Inoltre migliora il metabolismo e stimola la digestione



4- Curcuma che rinforza le difese immunitarie


Riconosciuta come protettiva del sistema immunitario è anche un potente antiossidante in grado di contrastare l'azione dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento e di danneggiamento delle membrane delle cellule che compongono il nostro organismo. La curcuma contiene una sostanza nota come lipopolisaccaride, capace di contribuire a stimolare il sistema immunitario. Questo si deve anche alle proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche della spezia che lo rafforzano, formando così una squadra vincente. Infatti, un sistema immunitario forte e che funziona bene riduce le probabilità di contrarre influenza, raffreddore e tosse.

5- Curcuma e il suo potere cicatrizzante


A livello topico la curcuma svolge un'azione cicatrizzante. In India infatti viene applicato il rizoma sulla cute per curare ferite, scottature, punture d'insetti e malattie della pelle con risultati veramente soddisfacenti. Come agente antisettico e antibatterico naturale, la spezia può essere usata come disinfettante naturale. In caso di tagli o scottature, potete cospargere sulla ferita della polvere di curcuma per accelerarne il processo di guarigione. La curcuma aiuta anche a riparare la pelle danneggiata ed è possibile utilizzarla per il trattamento della psoriasi e di altre condizioni infiammatorie della pelle. La curcuma viene spesso usata anche per contrastare l'acne, grazie alla sua azione sebo-regolatrice.


6- Curcuma controlla la glicemia


La curcuma ha un effetto regolatore sulla glicemia, abbassandone il livello e riducendo il rischio di diabete in soggetti predisposti.

In caso di diabete conclamato e di insulino-dipendenza, prima di assumere curcuma o integratori a base di curcuma, consultare il proprio medico.



7 - Curcuma riduce i livelli di colesterolo


Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che utilizzare regolarmente la curcuma, può ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Ciò è molto importante in quanto mantenere al proprio posto il colesterolo previene molte malattie dell’apparato cardiovascolare.


8- Curcuma contro demenza e depressione


La curcuma è uno stimolo costante per il cervello, rallenta l’invecchiamento delle cellule cerebrali e previene infiammazioni a carico del sistema nervoso centrale.

Gli effetti benefici della curcumina sembra che si estendano anche al miglioramento della memoria e a contrastare la depressione. Questo composto andrebbe a sfavorire il deposito di proteine nelle zone del cervello che sono collegate ad emozioni e memoria.





9- Curcuma alleata di cuore e circolazione


Grazie alla curcumina, la curcuma, diventa preziosa alleata anche del cuore e del sistema cardiovascolare. Contrasta le malattie cardiache, rafforza il rivestimento dei vasi sanguigni e svolge azione antinfiammatoria.

9- Curcuma come antitumorale


La curcumina rappresenta una delle molecole vegetali più studiate per le potenziali proprietà chemiopreventive nei confronti di diversi tipi di cancro, in particolare per la prevenzione e la cura del cancro al colon. Allo stadio attuale della scienza, l'integrazione con curcumina può assolutamente essere presa in considerazione dal medico sia nell'ottica di prevenire lo sviluppo di tumori gastro-intestinali in soggetti predisposti, sia come coadiuvante di chemioterapici tradizionali di cui ne potenzia l'effetto e ne riduce gli effetti collaterali.

La curcuma può essere assunta insieme al pepe nero oppure al tè verde per facilitarne l'assorbimento.

In generale, assumere della curcuma non ha alcuna particolare controindicazione.

Tuttavia, bisogna stare molto attenti a non esagerare, onde evitare nausea o l’acidità gastrica.


Chi deve evitare di assumere curcuma?
Meglio non assumerla se si soffre di calcoli alle vie biliari o si hanno problemi alla cistifellea. Per il suo effetto anticoagulante se ne sconsiglia l’assunzione a chi soffre di tali disturbi legati alla coagulazione del sangue o a chi assume già farmaci anticoagulanti.
Le donne in gravidanza e durante l’allattamento farebbero meglio ad evitarla.

In conclusione:


Aggiungere la curcuma nelle tue pietanze quotidianamente, ti porterà sicuramente benefici.


Se hai particolari necessità, ad esempio soffri di dolori infiammatori, vuoi perdere peso (soprattutto nella zona addominale) o devi rinforzare le difese immunitarie, il mio consiglio è di assumere un buon integratore.


Ecco il mio preferito in assoluto!


Prodotto formulato sfruttando la millenaria cultura della medicina AYURVEDICA basata sulla conoscenza delle proprietà  delle piante, il tutto applicato alla consapevolezza e alla razionalità della moderna fitoterapia occidentale. KALOSNEP con le sue proprietà  può aiutare a migliorare e regolarizzare il metabolismo agendo nei passaggi chiave dello stesso, creando così le condizioni per un riequilibrio del peso corporeo ed un benessere a livello fisico. KALOSNEP può contribuire alla perdita di peso e può aiutare a migliorare la forma fisica, senza rinunciare al piacere del cibo aiutando a controllare l'appetito e può avere una azione purificante a livello epatico ed intestinale, inoltre, può aiutare al mantenimento del risultato nel tempo. Attraverso l'azione sinergica di Curcumina - Berberina, Cassia Nomane, Guaranà - CoQ10, Emblica Officinalis, Zenzero, Piperina, KALOSNEP può aiutare, inoltre, a correggere l'anomalo sviluppo della massa grassa e può essere un concreto aiuto per riequilibrare il peso corporeo ed avere una migliore efficienza fisica. I prodotti fitoterapici possono avere risultati più significativi se abbinati ad un regime alimentare adeguato, uno stile di vita sano, e ad una attività fisica (anche moderata). Contiene soltanto ingredienti di CERTIFICATA qualità I suoi Ingredienti sono al 100% naturali

26 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale