2018 by Alessandra Saltini - Studio Quintessenza P.iva 03554580369 - Codice Deontologico - Privacy 

Studio Quintessenza di Alessandra Saltini

Viale Nicolò Biondo 15/A

41012 Carpi (Mo)

Tel 338 4284162

email: quintessenza.naturopatia@gmail.com

  • Alessandra

CANDIDA: rimedi naturali per curarla e prevenirla



CANDIDOSI INTESTINALE



La Candida Albicans è un lievito benigno sempre presente nel nostro intestino. In condizioni normali, svolge un importante ruolo nella digestione degli zuccheri. Quando però, in seguito a stress, indebolimento del sistema immunitario, alimentazione sbagliata o assunzione di antibiotici, comincia a moltiplicarsi a dismisura, può entrare nel flusso sanguigno, dove libera le sue tossine che vengono assorbite dall’organismo.

Si hanno così i sintomi di pancia gonfia, stanchezza, irritabilità. Nelle donne si manifesta soprattutto in forma di candida vaginale che provoca prurito intenso, perdite vaginali, dolore durante i rapporti e a volte anche piccole ulcere. Chiaramente è necessario rivolgersi al medico per farsi fare una corretta diagnosi e a volte sono necessarie cure specifiche, risulta però indispensabile anche rivedere alcune abitudini sbagliate e adottare rimedi specifici, per evitare che il problema si ripresenti.

Innanzi tutto è necessario: rinforzare il sistema immunitario e ripristinare la flora batterica intestinale. Poi occorre: correggere l'alimentazione, curare l'igiene e assumere i giusti integratori.

ECCO COME SCONFIGGERE LA CANDIDA:


La fitoterapia ci può venire in soccorso con piante come ECHINACEA, ROSA CANINA, UNCARIA che rinforzano il sistema immunitario indebolito.




Assumere FERMENTI LATTICI per ripristinare il normale equilibrio della flora batterica intestinale, anche i SEMI DI POMPELMO possono essere utili, in quanto, con la loro azione battericida, "disinfettano" l'intestino.

Curare l'ALIMENTAZIONE è assolutamente indispensabile!!










CIBI DA EVITARE:

Zuccheri semplici (zucchero e miele) per almeno 2 mesi

poiché la candida si nutre proprio di zuccheri.

Latte e latticini

Lieviti e cibi lievitati

Bevande alcoliche (birra compresa)

Frutta secca

Limitare la carne rossa






CIBI CONSIGLIATI:

Ortaggi e frutta

Cereali integrali (senza esagerare)

Pesce

Legumi

Semi oleosi

Aceto di mele

Aglio


Bere tanta acqua


COSA E' INDISPENSABILE FARE

  • Curare l'igiene intima, ma non usare detergenti troppo aggressivi, lavarsi con acqua fredda nella quale avrete versato qualche goccia di olio essenziale di TEA TREE.

  • Utilizzare solo slip in cotone e non sintetici, cambiarli spesso e, se possibile, dormire senza slip.

  • Cambiare spesso lenzuola e asciugamani.

  • Non indossare jeans o pantaloni aderenti.

  • Cercare di rilassarsi e riposarsi, perché lo stress aumenta i fattori di rischio

LA MENTE FA LA SUA PARTE!!!



Da un punto di vista psicosomatico, la candida viene associata a problematiche legate alla sfera sessuale: per esempio può essere conseguenza di incomprensioni con il partner, oppure di una scarsa intesa sessuale. Potrebbe essere anche che la donna non si piaccia o si senta rifiutata, oppure ancora che abbia un rapporto conflittuale con il proprio corpo e troppi tabù nella sfera sessuale.

I FIORI DI BACH TI POSSONO AIUTARE

CRAB APPLE se vivi in costante conflitto con il tuo corpo e non ti piaci mai abbastanza

PINE se la sessualità ti provoca sensi di colpa e di vergogna

LARCH se non credi mai abbastanza in te stessa

WILLOW è il tuo fiore se ti senti vittima di una situazione

ELM se sei sempre sovraccarica di impegni e responsabilità

CENTAURY se non riesci a dire di no e sei sempre troppo disponibile con tutti (trascurando te stessa)

Senza valutare l'aspetto emotivo, ma utilizzando i fiori in modo “transpersonale” con il metodo del dottor Orozco, i fiori adatti a tutte in caso di candida sono:

CRAB APPLE “l'antibiotico” dei fiori
CENTAURY come “ricostituente” per la sua capacità di apportare energia
AGRIMONY per lenire la “tortura” data dal prurito
VERVAIN e HOLLY per attenuare l'infiammazione
  • Facebook Icona sociale