2018 by Alessandra Saltini - Studio Quintessenza P.iva 03554580369 - Codice Deontologico - Privacy 

Studio Quintessenza di Alessandra Saltini

Viale Nicolò Biondo 15/A

41012 Carpi (Mo)

Tel 338 4284162

email: quintessenza.naturopatia@gmail.com

  • Alessandra

Alla scoperta della medicina cinese



La medicina cinese si basa sulla filosofia del TAO.

Per l’antica filosofia cinese, tutta la realtà che ci circonda è energia in costante movimento e mutazione.

Le due forze che costituiscono il TAO sono lo YIN e lo YANG.

Yin e Yang sono distinti ma inseparabili, dipendono uno dall’altro, dove finisce uno inizia l’altro, in uno è già contenuto il seme dell’altro.


Per capire meglio cosa siano lo Yin e lo Yang, possiamo analizzare il loro ideogramma:


Entrambi i simboli hanno contengono il carattere che significa "collina", ma mentre nello Yang splende il sole, la collina Yin è ombreggiata.


Quindi, osservando questa collina, potremo vedere che nel versante soleggiato, lo Yang ci sono: SOLE, CALORE, GIORNO, LUCE, ATTIVITA', RUMORE, VEGLIA, ESPANSIONE, ENERGIA...

Mentre nel versante ombreggiato, lo Yin, troveremo: LUNA, FREDDO, NOTTE, BUIO, INATTIVITA', RIPOSO, SILENZIO, CONTRAZIONE, MATERIA.


Le relazioni esistenti tra lo Yin e lo Yang, si esprimono in quattro principi:

1. OPPOSIZIONE

Sono opposti ma complementari, cioè ogni cosa ha un aspetto Yin e uno Yang (alto-basso, sinistra-destra, uomo-donna) opposti tra loro, ma nello stesso tempo che si completano.

2. INTERDIPENDENZA

L'uno non può esistere senza l'altro. Posso dire GRANDE se esiste PICCOLO, posso dire CALDO se esiste FREDDO, posso dire MAGGIORE se esiste MINORE, e così via...

3. MUTUO CONSUMO

Se uno cresce, l'altro decresce.

Sono in continuo equilibrio, quindi se uno aumenta, l'altro cala: se aumenta il CALDO, diminuisce il FREDDO, se aumenta la LUCE diminuisce il BUIO.... Quindi se lo Yin è in eccesso, lo Yang sarà in difetto e viceversa.

4. RECIPROCA TRASFORMAZIONE

L'uno si trasforma nell'altro.

Il GIORNO si trasformerà in NOTTE e di nuovo la NOTTE si trasformerà in GIORNO, il CALDO si trasformerà in FREDDO e di nuovo si trasformerà in CALDO. E così via...

Per la filosofia del TAO, tutto l’universo è governato da questi principi, e poiché il corpo umano è considerato un cosmo in miniatura, una perfetta riproduzione dell’universo, anche il corpo e il suo funzionamento, sono governati della legge del TAO.


I Cinque movimenti

Il continuo mutamento dallo Yin allo Yang viene rappresentato dai cinque elementi, o meglio, CINQUE MOVIMENTI: LEGNO - FUOCO - TERRA - METALLO - ACQUA


Il FUOCO rappresenta il massimo YANG, è il movimento che sale verso l'alto.

L'ACQUA invece è al massimo YIN ed è il movimento che scende verso il basso.

Ad ogni movimento è associato un ORGANO, un VISCERE, un'EMOZIONE, un COLORE, una STAGIONE, un ORGANO DI SENSO, un TESSUTO, un APPARATO, un SAPORE...




Il movimento Legno

Energia: LA FORZA

Diritto: RISPETTO

Colore: VERDE

Emozione: RABBIA

Stagione: PRIMAVERA

Organo: FEGATO

Viscere: VESCICA BILIARE (CISTIFELEA)

Apparato: MUSCOLARE


All'elemento Legno è associata l'energia della primavera, quella giovane, della rinascita e della trasformazione. E' l'energia che ci fa progettare e muovere per raggiungere l'obiettivo.

E' un'energia che chiede RISPETTO e se questo viene a mancare, subentra la RABBIA.

Rabbia che se non esternata ci provora dolori MUSCOLARI e problemi al fegato.

Se il Legno è in equilibrio, abbiamo la capacità di rimboccarci le maniche per raggiungere il nostro obiettivo e portare a termine i progetti, ma rispettando i nostri limiti.


Il movimento Fuoco

Energia: INDIVIDUALITA'

Diritto: AMORE

Colore: ROSSO

Emozione: GIOIA

Stagione: ESTATE

Organo: CUORE

Viscere: INTESTINO TENUE

Apparato: CIRCOLATORIO


E' il movimento della piena realizzazione, della maturazione, dell'affermazione di se stessi e della propria individualità, è il momento di affermare: IO SONO! E' l'elemento che ci dà diritto all'amore.

La stagione del movimento Fuoco è l'estate, l'energia è in massima espansione, così come la nostra forza vitale! D'estate ti senti più vitale, più energico, ami stare all'aria aperta, incontrare gente; sei più dinamico e ottimista. Il tuo corpo si colora e il tuo cuore si alleggerisce, come succede in natura, anche il corpo si prepara ad espandersi a dare i suoi frutti!

Il ROSSO è il colore che meglio esprime l'energia Fuoco, l'estate, il calore, la passione.

Il sentimento è la GIOIA, e se il tuo cuore è "leggero" allora possiamo provare gioia e amore, altrimenti l'energia sarà bloccata e non riusciremo a godere della gioia, oppure l'eccessiva euforia ci farà sentire ansiosi e agitati, probabilmente insonni e tachicardici.

Il Cuore è collegato al SANGUE e alla circolazione, ecco perché gli squilibri dell'elemento fuoco, possono dare problemi circolatori a vene e capillari.


Il movimento Terra

Energia: LA RIFLESSIONE

Diritto: BENE

Colore: GIALLO

Emozione: PREOCCUPAZIONE

Stagione: TARDA ESTATE

Organo: STOMACO

Viscere: MILZA/PANCREAS

Apparato: LINFATICO

La terra è il centro, ci dona il nutrimento e la capacità di trasformazione e adattamento. E' il movimento legato all'età della maturazione, della riflessione. In questo elemento troviamo l'energia MENTALE, la memoria e la capacità di concentrazione. E’ l’energia del sostegno, del radicamento, del diritto a ricevere il BENE, il nutrimento; è un elemento più femminile, materno.

L'eccessiva PREOCCUPAZIONE e la RIMUGINAZIONE, danneggiano lo stomaco e la milza.

Il congelamento di questa energia, ci tolglie la capacità di concentrazione, la memoria e la capacità di decidere e scegliere.

Il sistema linfatico rallenta, e ci sentiamo gonfi e pieni di tossine, stanchi e apatici.


Il movimento Metallo

Energia: LO SCAMBIO

Diritto: CONSIDERAZIONE

Colore: BIANCO

Emozione: TRISTEZZA

Stagione: AUTUNNO

Organo: POLMONI

Viscere: COLON

Apparato: PELLE


Il movimento Metallo è il movimento dell'autunno, tutto rallenta e si muove verso l'interno.

Il Metallo è l'energia dello SCAMBIO, permette il movimento dentro-fuori. Attraverso i polmoni e la respirazione entra ossigeno ed esce anidride carbonica: è uno scambio continuo dentro-fuori.

Attraverso l'intestino crasso (colon) assorbiamo l'acqua ed espelliamo le feci.

Il movimento Metallo è la capacità di LASCIAR ANDARE, accettare ciò che ci arriva dall'esterno, assimilare ciò di cui abbiamo bisogno e lasciar andare ciò che non ci serve.

E' il movimento che esprime il nostro diritto e sentirci CONSIDERATI, apprezzati, valorizzati.

Se manca la considerazione, subentra la tristezza.

E' un movimento di INTROSPEZIONE, che si esprime attraverso il PIANTO e il LAMENTO.

Se è in squilibrio, la nostra PELLE è SECCA e possiamo soffrire di problemi alle VIE RESPIRATORIE.


Il movimento Acqua

Energia: LA VOLONTA'

Diritto: LA STIMA

Colore: NERO

Emozione: PAURA

Stagione: INVERNO

Organo: RENI

Viscere: VESCICA

Apparato: OSTEOARTICOLARE


Il movimento Acqua è quello dell'inverno, l'acqua è la radice della vita: è l'elemento che ci dà la capacità di superare gli ostacoli e risollevarci dai fallimenti.

Questo movimento ha bisogno di STIMA, qialcuno che ci dica che siamo bravi che valiamo (una figura maschile, paterna) nutre la nostra volontà ed evita inutili paure.

Se questa energia è bloccata abbiamo PAURA: paura di non farcela, paura di non riuscire a scappare da una situazione che non ci piace più.

Nei RENI risiede l'energia vitale, quella che ci dà la spinta alla sopravvivenza.

La paura prolungata nel tempo, danneggia le articolazioni e indebolisce le ossa.

I reni sono le nostre "BATTERIE", non sprechiamo energia in paure inutili e anticipatorie.


Scopri come riequilibrare i 5 elementi con i TRATTAMENTI DI RIFLESSOLOGIA!!



16 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale