2018 by Alessandra Saltini - Studio Quintessenza P.iva 03554580369 - Codice Deontologico - Privacy 

Studio Quintessenza di Alessandra Saltini

Viale Nicolò Biondo 15/A

41012 Carpi (Mo)

Tel 338 4284162

email: quintessenza.naturopatia@gmail.com

Metameri e dermalgie

COSA SONO I METAMERI

I METAMERI sono segmenti muscolari della schiena collegati direttamente al sistema nervoso simpatico che, attraverso i nervi spinali, vanno ad innervare gli organi interni.

 

Le emozioni scorrono nel corpo proprio attraverso il sistema nervoso, del quale fanno parte i metameri.

I metameri sono 10, ad ognuno corrisponde un determinato organo ed una specifica emozione.

Metamero POLMONI

Metamero INTESTINO CRASSO

corrispondono alla

TRISTEZZA

Metamero CUORE

Metamero INTESTINO TENUE

corrispondono alla GIOIA

Metamero FEGATO

Metamero VESCICA BILIARE

corrispondono alla

RABBIA

Metamero MILZA-PANCREAS

Metamero STOMACO

corrispondono alla

PREOCCUPAZIONE

La zona del collo collegata alla tiroide e relativa all'emozione della gioia, viene considerata una fascia a sé stante. Da qui parte l’innervazione della Tiroide. Inoltre sulla zona dei glutei, come si vede nella foto, c’è la zona riflessa corrispondente all’APPARATO GENITALE. 

A ciascun metamero corrisponde quindi una zona riflessa attribuita a un determinato organo; i disequilibri degli organi interni si riflettono sulla fascia corrispondente sotto forma di tensione muscolare e cutanea.

Ciascun organo trasmette al segmento muscolare e alla cute le proprie disarmonie e, in maniera corrispondente, trattando con il massaggio la zona colpita, è possibile migliorare la funzionalità dell'organo corrispondente. 

Trattare queste fasce con un buon massaggio metamerico significa ovviamente anche agire sulle emozioni, liberando i blocchi e migliorandone la percezione.

COME SI SVOLGE IL MASSAGGIO DEI METAMERI

Durante il massaggio i metameri potranno risultare dolenti, tesi o rivestiti da grasso

La manualità utilizzata è principalmente quella "tensio-connettivale", attraverso lo "scollamento" dei tessuti si produce un rilascio di istamina: l’intera nervatura si rilassa, il grasso si scioglie, le tensioni si allentano.

Il trattamento si estende, per via riflessa, agli organi corrispondenti, migliorandone il funzionamento e liberando l'emozione relativa al metamero.

COSA SONO LE DERMALGIE

Le dermalgie sono le zone riflesse degli organi interni, collocate sull'addome.

Si trattano allo stesso modo dei metameri, con la manualità tensio-riflessogena.

Ecco le zone da trattare con il massaggio metamerico.

CUORE

CUORE-POLMONI = per tutti i problemi relativi all’ossigenazione del sangue.
CUORE-STOMACO = per tutti i problemi annessi alla composizione del sangue, quindi, anemia, colesterolo, diabete, ecc...
CUORE-RENI = per tutte le alterazioni che riguardano il valori ormonali del sangue, quindi: tiroide, testosterone, prolattina, progesterone, TSH, ecc...

INTESTINO TENUE

Questo punto viene trattato in presenza di gonfiore all’addome, problemi di assimilazione di ciò che si mangia, per favorire la funzione dell’intestino, per migliorare (non guarire definitivamente) i disturbi della celiachia e si rivela di grande aiuto per tutti quegli individui che assimilano tanto pur mangiando poco.

STOMACO

In questo caso il massaggio è finalizzato a migliorare tutti i problemi di stomaco, nonché i problemi legati al reflusso gastrico o digestione lenta, la tensione allo stomaco, i problemi di AFTE in bocca che dipendono dallo stomaco (lo stomaco altera il PH della saliva ed è così che si moltiplicano i batteri responsabili di infiammazioni a danno delle mucose del cavo orale) ed, infine, i sempre più frequenti e diffusi disturbi e problemi di gonfiore allo stomaco.

MILZA

E’ bene trattare questo punto in presenza di tutti i problemi alla milza, quindi in tutti i casi in cui si presentino alterazioni causate da un abbassamento, più o meno intenso, delle difese immunitarie della milza le quali provocano febbre, influenza, problemi di herpes, funghi, candida. Il massaggio alla milza è altresì indicato quando un individuo è stato sottoposto ad una cura di antibiotici e in tutti i casi di alterazioni linfatiche (quindi gonfiori in generale).

PANCREAS

Per tutti i problemi legati al funzionamento del pancreas per la regolazione degli zuccheri nel sangue, il massaggio metamerico non è sempre adatto: non si può, ad esempio, eseguire il trattamento se una persona è insulino-dipendente.

Come chiarito più volte, in presenza di patologie occorre rivolgersi alla medicina.

POLMONI

Per tutti i problemi legati al funzionamento dei polmoni e alla respirazione, quali raffreddore, catarro, o anche allergie, asma allergico, laringite, asma bronchiale...

INTESTINO CRASSO

In questo caso, il massaggio metamerico è un valido strumento per alleviare i problemi legati all’intestino, quali: stitichezza, diarrea e coliche intestinali, colite, alterazioni delle feci, diverticoli intestinali, colon irritabile, emorroidi.

UTERO E PROSTATA 

Questa zona, estremamente delicata, si trova molto vicino alla dermalgia della vescica urinaria, nonché al colon retto.  Per le donne stimolare la dermalgia dell’utero è un toccasana nei casi di mestruazioni dolorose o troppo abbondanti, ma anche in tutti i casi di endometriosi e utero retroverso. Lavorando, infatti, in questa zona, si riportano i relativi organi al loro stato di elasticità naturale.

OVAIE E TESTICOLI

Queste ghiandole possono essere lavorate grazie al massaggio metamerico in stimolazione solo, come punto riflesso, sui glutei. 
Le OVAIE, deputate alla riproduzione, quindi di estrema importanza per le donne, si lavorano con il massaggio metamerico per tutti i problemi di amenorrea (ossia mancanza di ciclo mestruale superiore ai sei mesi), cisti ovariche, problemi di calo del desiderio sessuale, perdite più o meno gravi ma, comunque, irregolari, ciclo mestruale irregolare. 

FEGATO

Il fegato è l’organo di filtro del nostro intero organismo. Esso svolge un ruolo vitale, senza di esso il nostro corpo sarebbe invaso da tossine presenti in cibi e bevande. Anche questo organo può essere oggetto di trattamento metamerico anche per i problemi al fegato o in presenza di cisti - ovunque esse si presentino, ad esempio nel caso di cisti al fegato, cisti cutanee, cisti sui tendini, cisti ovariche, cisti ossee, etc – o di lipomi.

La dermalgia fegato si lavora anche in caso di adipe diffuso su tutto il corpo.

In medicina cinese anche gli occhi sono collegati al fegato, quindi lavorare la dermalgia fegato può essere utile anche in casi di problemi alla vista.

Molto utile si rivela questo massaggio anche per tutti i problemi ai muscoli, quali: crampi frequenti, facilità in strappi muscolari, dolori frequenti ai muscoli e di cattiva digestione.

VESCICA BILIARE

Anche questo organo può essere sottoposto a trattamento con il massaggio metamerico, il quale si rivela utile in presenza di problemi alla vescica biliare legate alle alterazioni della bilirubina nel sangue.

Utile anche per i problemi di cellulite, addebitabili ad un eccesso di bile; per tutti i problemi ai tendini, quindi tendiniti. E’ meglio non lavorare in caso di calcoli biliari, perché essi si potrebbero “smuovere” dalla vescica biliare.

RENI E URETERI

I diversi problemi che i reni possono accusare, legati alla pressione sanguigna, a problemi di ritenzione idrica o in presenza di dolori articolari generalizzati e persistenti (in medicina cinese le articolazioni hanno un collegamento con i reni) possono trovare giovamento con il massaggio metamerico.

VESCICA URINARIA

Ottimo si rivela il massaggio metamerico per tutti i problemi alla vescica, quindi, per i problemi di cistite e uretrite e di atonia (pelle priva di tono). I surreni sono delle ghiandole che producono ADRENALINA e NORADRENALINA: è più che evidente, dunque, quanto sia importante stimolare queste ghiandole che si trovano posizionate sopra i reni.

In conclusione, come si spera sia stato chiarito con il presente articolo, il massaggio metamerico può davvero rappresentare un ottimo strumento per migliorare ed allentare la tensione nervosa sulla zona dei metameri che, di conseguenza, altera il funzionamento dei vari organi e visceri.  Se è vero che, come precisato, il massaggio metamerico non può e non deve essere inteso come sostituto di una cura medica, è però vero che, per tutti i malesseri più diffusi può davvero rappresentare una valida e naturale ancora di salvezza.

  • Facebook Icona sociale