2018 by Alessandra Saltini - Studio Quintessenza P.iva 03554580369 - Codice Deontologico - Privacy 

Studio Quintessenza di Alessandra Saltini

Viale Nicolò Biondo 15/A

41012 Carpi (Mo)

Tel 338 4284162

email: quintessenza.naturopatia@gmail.com

Chestnut Bud (Gemme di ippocastano)

Fiore di derivazione
Fiore per l'apatia

“Per quelli che non traggono pieno vantaggio dall’osservazione e dall’esperienza e che impiegano più tempo degli altri per apprendere le lezioni della vita quotidiana. Sono dunque spiacevolmente sorpresi di rifare lo stesso errore in diverse occasioni, quando una sola volta sarebbe stato sufficiente oppure quando l’osservazione degli altri avrebbe potuto risparmiare loro anche il primo errore”.

                                                                     Edward Bach

La psicologia Chestnut Bud - Peter Pan
Difficoltà ad imparare dai propri errori
Mancato apprendimento, mancanza di osservazione, ripetizione degli errori, mancanza di intelligenza emozionale.
Gli risulta difficile coordinare il proprio mondo interiore in maniera esatta con la realtà materiale.
Manca di attenzione e spirito di osservazione
Scarso interesse per la quotidianità, sempre proiettato nel futuro
Coazione a ripetere: ricade sempre negli stessi errori (per esempio si innamora sempre della persona sbagliata), ingenuo e immaturo, dispersivo e inconcludente.
Manca di senso di responsabilità, è infantile: un eterno Peter Pan.

 

CHESTNUT BUD

Aiuta a trarre insegnamento dall’esperienza propria e degli altri.

Favorisce l’attenzione, l’apprendimento.

Permette di osservare la realtà per quella che è.

Può essere utile anche per bambini e ragazzi che hanno difficoltà di apprendimento.

UTILIZZO TRANSPERSONALE DI CHESTNUT BUD

Ripetizione, non assimilazione

Malattie recidivanti e croniche, malattie congenite.

Problemi nell’apprendimento, difficoltà nello studio.

Problemi alla vista (insieme a Clematis)

Problemi ad assimilare il ferro.

Problemi ad assimilare gli alimenti o disturbi digestivi.

Dislessia (insieme a Scleranthus)

Folle è colui che ripete le stesse azioni continuando ad aspettarsi un effetto diverso

Albert Einstein

  • Facebook Icona sociale